Vereinigung Deutsch-Italienischer Kultur-Gesellschaften e.V. (VDIG) - Logo

da

21

Giu
2024


Luogo di svolgimento dell’evento:

 

 

VDIG_Logo_Prato

21.-23.06.2024

XVII. Borsa Culturale Italo-Tedesca a Prato

Invito

La prossima borsa culturale italo-tedesca della VDIG (Kulturbörse) si terrà dal 21 al 23 giugno 2024 a Prato. La VDIG, il Goethe Institut Italien e la SI-PO, vi invitano cordialmente a questo evento. Non vediamo l’ora di accogliere l'anno prossimo i membri della VDIG e le nostre società consorelle italiane a Prato.

Inizialmente la Confederazione delle Associazioni Culturali Italo-tedesche (VDIG) era stata fondata nel 1953 come organizzazione ombrello di nove società membri.

VDIG_Prato

Il programma

La borsa culturale crea una piattaforma per presentare e discutere idee, suggerimenti e progetti già realizzati o in fase di sviluppo e per trovare partner per questi ultimi. Si va dalla promozione di scambi culturali, concetti linguistici, formativi e didattici, alla rivalutazione della storia comune e al lavoro creativo. La Kulturbörse funge quindi da importante „hub" per mantenere e sviluppare contatti e partnership.

Abbiamo dato al programma variegato un "filo conduttore" e, visto che siamo in Toscana, abbiamo deciso per PINOCCHIO! Ecco un breve accenno: Geppetto, falegname di professione, è così entusiasta di un blocco di legno che inizia subito a scolpire un burattino di legno, che chiama "Pinocchio" (un gioco di parole tra pino ed il diminutivo di pinco “stupido” ed occhio). Ci saranno vari momenti durante il programma della borsa con riferimenti a Pinocchio.

VDIG_Pinocchio_pxhere.com_web

Per partecipare a tutti gli eventi dei tre giorni è necessaria una registrazione specifica. Qui potete scaricare i documenti per la registrazione e il programma completo dei tre giorni.

Invito
Programma
Modulo Iscrizione

Nel caso di un vostro interesse di partecipare alla Borsa Culturale vi preghiamo di contattarci via mail (info@si-po.org) oppure telefonicamente (+39 327 999 5471).

VDIG_Borsa-Culturale-2024-Plakat_web

Gli eventi aperti per tutti

Tre eventi molto significativi della Borsa Culturale sono aperti a tutto il pubblico interessato; non è necessaria una registrazione.

Mostra „Sulle note di Pinocchio”

Subito dopo la pubblicazione delle "Avventure di Pinocchio" di Carlo Collodi (1883), molti artisti hanno iniziato a esplorare il personaggio e i temi che lo circondano, riscrivendoli in ogni tipo di espressione artistica: dalle sculture ai dipinti, dai disegni alle sculture.

La mostra presenta opere di artisti provenienti da tutta Italia, oltre alla mostra "Pinocchio al lavoro" con le statue in legno dell'artista Mauro Lampo. Curatore: Emiliano Landi.

-> Venerdì, 21.06.2024, ore 17, inaugurazione, spazio espositivo Biagi nel Palazzo Buonamici (Provinz Prato), Via Ricasoli, Prato

www.lenotedipinocchio.it

VDIG_Logo_Ausstellung_Pinoccio

Concerto di beneficenza UNICEF

In occasione della Borsa Culturale presentiamo il Venerdì 21 giugno alle ore 21:00 un concerto di beneficenza per UNICEF nella chiesa di San Francesco con la partecipazione di due cori ("Piccolo coro del cinema da ascoltare" diretto da Roberta Pettirossi e "Corale San Francesco" diretto da Paolo Fissi) e Matteo Venturini, organista “dell'ORGANO DELLA PACE” di Sant'Anna di Stazzema.

Già da alcuni anni inseriamo nel programma delle nostre manifestazioni sempre un concerto, molto spesso in collaborazione con UNICEF di Prato.

Le donazioni saranno dedicate all’UNICEF per l’acquisto di alimenti terapeutici contro la malnutrizione giovanile. Ulteriori info qui.

-> Venerdì, 21.06.2024, ore 21, Chiesa San Francesco, Prato

VDIG_Chiesa_San_Francesco_Prato_Foto_sipo

Borsa delle idee

Uno degli elementi culmine della Borsa Culturale: Borsa delle idee. Dalle 9.00 alle 13.00 del 23.06.2024 saranno presenti tavoli informativi e 9 laboratori che potranno essere visitati. Non è richiesta la registrazione e l’ingresso è libero per tutti gli interessati.

Gli aspetti formativi sono particolarmente importanti per noi, soprattutto le opportunità di cooperazione attraverso attività transnazionali. Questo perché siamo convinti che il lavoro culturale/interculturale sia estremamente difficile da realizzare senza una sufficiente diffusione delle competenze linguistiche.

È di grande interesse per tutti i soggetti coinvolti raggiungere le giovani generazioni per introdurle alla mobilità educativa e culturale, con il motto: „Creare cultura dai cittadini per i cittadini!".  L'interculturalità non deve essere solo consumata e venire „dall'alto", ma plasmata attivamente e resa viva „dal basso" per renderla accessibile e attraente per tutti.

-> Domenica, 23.06.2024, dalle ore 9 all ore 13, Chiostro San Domenico, Prato

VDIG_Chiostro_San_Domenico_Prato_Foto_sipo

Il luogo dell’evento - Prato

Le manifatture e l'industria tessile hanno sempre caratterizzato la città di Prato. Ancora oggi, l'industria tessile è un elemento molto importante della città, come è evidente non solo visitando il "Museo del Tessuto". L'"esplosione" economica e demografica è iniziata a metà del XIX secolo grazie alla rapida espansione dell'industria tessile. L'aumento da circa 30.000 a quasi 200.000 abitanti fa di Prato la seconda città della Toscana e la terza dell'Italia centrale, subito dopo Roma e Firenze.

Negli ultimi anni la città, capoluogo della provincia di Prato nelle immediate vicinanze di Firenze, ha riscoperto e valorizzato le sue bellezze architettoniche e culturali ed è diventata una popolare meta turistica della regione.

Una visita a Prato rimane sempre interessante; e vorremmo sottolineare che Prato è un punto di partenza ideale per le escursioni grazie alla sua posizione centrale e comoda in Toscana.

SI-PO, VDIG

VDIG_Prato_Pecci

VDIG_Prato_Tessuto_1

VDIG_Prato_vin_santo

La XVII Borsa culturale Italo-Tedesca si terrà a Prato (Toscana)

SI-PO Istituto culturale tedesco Prato

Foto: 1), 3)-9) SI-PO, 2) pxhere.com

La Borsa Culturale

ha luogo / ha avuto luogo in:

2005

IX. Messina

2003

VIII. Magdeburg

2001

VII. Venedig

1999

VI. Lüdenscheid/Hagen

1997

V. Verona

1995

IV. Weimar

1993

III. La Spezia

1991

II. Münster

1989

I. Savona
Copyright © VDIG Federazione delle associazioni italo tedesche in Germania
Design e implementazione:
www.intro-design.de